Ordina i tuoi

Dolci Natalizi

http://ritavitale.it/wp-content/uploads/2016/07/cropped-logo-b.png

Gli Struffoli Gli struffoli sono i dolci più napoletani che ci siano. A pari merito con la sfogliatella e la celebre pastiera, e certo più del babà, di origine polacca. Chi ha inventato gli struffoli? Non i napoletani, nonostante la loro proverbiale creatività. Pare che nel Golfo di Napoli ce li abbiano portati i Greci, al tempo di Partenope.

Nella preparazione degli struffoli molto è lasciato al naso (hanno un bell’aroma),  ma nulla è lasciato al caso. Ciascuna pallina di pasta fritta è  un capolavoro di ingegneria domestica, selezionato in centinaia d’anni di sperimentazione nelle cucine di ogni tipo.

Perché il vero struffolo dev’essere piccolo? Perché così aumenta la superficie di pasta che entra in contatto  col miele, e il sapore ne guadagna. E questo avviene soltanto se si confezionano delle palline di pasta di piccole dimensioni. Il miglior rapporto pasta/miele migliora i rapporti familiari, almeno durante le festività natalizie

dolci natale napoletani_10

I roccocò

Il roccocò è il dolce che chiude il pranzo delle famiglie napoletane in occasione dell'8 dicembre (giorno in cui si festeggia l'Immacolata Concezione) e che accompagna tutto il periodo delle feste natalizie. Vengono spesso venduti insieme a raffiuolimustaccioli e susamielli, altri dolce tipici della tradizione gastronomica natalizia partenopea.

Anche se la maggior parte delle persone credono che i roccocò siano solo duri, ci sono anche di morbidi e di varie dimensioni.

Negli ultimi anni, viste le numerose richieste dei turisti, è possibile trovare questi dolci in pasticceria in tutti i periodi dell'anno.

Il Panettone Napoletano

Il panettone napoletano, vera deliziosa nostrana, fa parte dei dolci tipici del periodo natalizio. A differenza di quello milanese, prodotto industrialmente, è frutto e massima espressione dell’arte di panificazione artigianale dei migliori pasticcieri partenopei. Il suo segreto risiede nell’uso del lievito madre anziché quello di birra. Occorrono ben tre lievitazioni, oltre quella iniziale per preparare un ottimo panettone.